Street style come pane quotidiano. Io mi alzo al mattino e quando scelgo cosa indossare non sto lì a farmi chissà quali paranoie se quello che tiro fuori dall’armadio segue uno stile oppure no. In genere prendo la prima cosa che mi capita, cerco di abbinarla al meglio a tutto il resto, ed essendo amante dei colori punto più che altro su quelli. Poi prendo la borsa, che rotea immancabilmente… cioè non capitemi male, intendo dire che la cambio spesso (ho una collezione vintage di borse di un lusso sfrenato che se non devo andare a fare la spesa cerco di indossare), ed esco.

Ma lo Street style che cos’é?

Il come ci si veste quando si va fare la spesa? quando si corre in ufficio? Quello magari sarà l’Office style. Oppure è lo stile che si indossa per andare in metropolitana? Quello sarà l’Underground Style, no… forse quello è il Tube Style… e non avete idea di quante meravigliose, ehmm AMAZINNNGGG combinations si vedono nella tube di Londra, che come osano gli inglesi, non lo sa fare nessun altro.

Intendiamoci, vivendo io a Milano (magari abitassi a Londra), quando salgo su un treno della MM vedo gente vestita tutta uguale. Un gruppone di persone uniformemente in nero o grigio pantegana, o beige creme brulèe, che io quasi mi vergogno un po’ di risaltare troppo col mio piumino e sciarpa rosso vermiglio. Ma i milanesi, si sa, son tutta una roba loro, non a caso qualcuno li ha denominati “milanesi imbruttiti!

Ma allora?? Questo Street Style, cos’è?!?!

Il dizionario dice questo:

Il primo esempio che vi passo dice questo:

Forse potrei definirlo, Trasanda Style, come dicono a Milano, anzi mi piace di più giargiana, la fonetica è come street style (lo sentite?), e quindi trasformo trasanda in giargiana. Sì, sì… è proprio la parola giusta: lo street style è lo Giargiana Style.

Non siete di Milano e non sapete cosa significhi giargiana? Niente paura, non è una roba che morde, e già guardando queste foto lo capite perfettamente, e poi se volete approfondire il web è pieno di giargianate e di spiegazioni di cosa sia “il” giargiana.

Abbiamo anche lo Scandinavian Giargiana Style (ehmmm meglio restare su street style che poi mi si offendono gli amici nordici), che definirei più raffinato, molto ma molto più #UncafonalChic di quest’accozzaglia di robe #CafonalChic qui sotto:

Ma come ti sei vestita!?!

Arriviamo al succo, tanto per capirci. Basta che combini tra loro capi che scegli casualmente dal tuo armadio, devono essere assolutamente senza senso, se ti va puoi anche sceglierli firmatissimi e con carattere. Magari freghi un pezzo al fratello, uno alla nonna e ci metti un paio di scarpe pacchiane, come quelle della foto in alto (ti prego, quelle scarpe!), pigli, esci e sei in total mood Street Style. Direi che ci siamo, no?

Quindi, mi sembra chiaro e l’esempio sopra chiarisce ulteriormente la possibile opzione #CafonalChic, restando un po’ più sul classic.

“Osare per posare”, perchè è forse solo in determinate occasioni che capita di vedere in giro gente così agghindata, che si mette in posa certa di essere fotografata magari davanti all’ingresso della location di un evento, o in coda per entrare nel teatro di una sfilata di moda.

In tutta sincerità, avete mai visto qualcuna girare così in qualche zona periferica della vostra città? O al cinema? O al supermercato?

La moda ci propone estremismi spesso eccessivi e sempre colmi di novità. Ma pare che la vera tendenza ora lo faccia lo Street Style e sia questo che detterà le regole ancora per le prossime stagioni.

Alla prossima settimana della Moda a Milano in febbraio, girare per le strade del Quadrilatero se ne vedranno delle belle, e tutto quello che ruoterà attorno a ciascun evento, segnerà una tendenza, detterà le leggi dello stile per la stagione. Quindi appassionate e non, occhi e orecchie aperte su TheCiabattePelose.com perchè metterò le tende in via Montenapoleone e farò del mio meglio per rendervi partecipi delle novità che verranno sfoggiate per strada, e poi starà a voi filtrare, scegliere e giargianare in giro.

Ciao giargiane!

PS: avete studiato? Sapete che cosa sono gli hashtag #CafonalChic e #UncafonalChic? Leggete qui, occhio che poi vi interrogo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *